Lo straordinario segreto che ha reso Mike Tyson un personaggio di estremo successo e una lezione per non farti mettere KO da un mutuo al 100%

Mike Tyson e la lezione per il tuo mutuo al 100%

Michael Gerard “Mike” Tyson è sicuramente uno dei pugili più famosi della storia.
Qual è il segreto del suo successo?

Come ha potuto un nero di New York partire da Brooklyn ed arrivare alla fama mondiale?

In Italia lo conosciamo come Mike Tyson, nel resto del mondo è conosciuto anche con i suoi vari appellativi: è stato soprannominato Iron MikeThe Baddest Man on the PlanetKid Dinamite e King Kong ed ancora oggi è considerato uno dei migliori pesi massimi nella storia del pugilato.

La storia di Mike Tyson è la storia di chi ha raggiunto il successo planetario grazie a un mentore e poi ha perso tutto quando lo stesso mentore se n’è andato.
Che vuol dire avere un “mentore”?

Mentore (in greco antico Μέντωρ) è un personaggio della mitologia greca, figlio di Alcimo. Citato nell’Odissea, è l’itacese a cui Ulisse affida il piccolo Telemaco prima di partire per la guerra di Troia.
Oggi, nel linguaggio comune mentore vuol dire consigliere fidatoguida saggiaprecettore, consulente di estrema fiducia.

Il “mentore” di Mike era Cus D’Amato, un italiano che veniva dal Bronx. 

“Quando Cus è morto mi sono trovato privo di direzione, in un mare di squali pronti a portarmi via ogni singolo centesimo…”

Di base Mike era un bravo ragazzo che tirava dritto e aveva un sogno (realizzato), dall’adolescenza sino alla morte – appunto – del primo mentore.
È lì che si è perso.
Si è perso quando non ha più avuto la forza di Cus,
il suo “padre adottivo” e così si è affidato a cattivi consiglieri. 

D’un tratto è diventato “violento” anche fuori dal ring, non ha più rispettato le regole, ha perso fama, gloria, credibilità, è finito perfino in galera, insomma ha perso tutto quello in cui aveva creduto e per cui aveva lottato sul ring.


Ha smarrito la via del successo quando pensava di poter fare tutto da solo e non aver bisogno di nessuno. Così è diventato un modello negativo, un violento nella vita quotidiana, uno che non rispetta le regole e ha perso tutto.

Cus non era simpatico, anzi era a dir poco scorbutico ed intrattabile.
Aveva un caratteraccio, proprio come Mike.
Ma Cus sapeva il fatto suo a dava i giusti consigli, quelli di cui Mike aveva davvero bisogno.
Era saggio, conosceva la boxe meglio di chiunque altro ed era onesto.

Tyson non poteva fare nulla per evitare che Cus morisse.
Si chiama destino.
Ma quando smetti di affidarti a qualcuno che ne sa più di te in una certa materia, a qualcuno che si può prendere realmente cura di te e della tua famiglia e può davvero proteggerti, perchè sei così stupido da pensare “ormai ho capito tutto”, allora comincia il momento del declino.
E te lo sei cercato.

Qui sotto puoi trovare un video che vale più di mille parole.
In questo video è lo stesso Mike a spiegarti bene chi era Cus, cosa Cus ha fatto per Tyson, cosa rappresentava per lui, come lo ha aiutato e reso grande.

Come Mike ha scalato tutte le sue vette e raggiunto il successo
(e la lezione di cui oggi hai davvero bisogno per realizzare
un progetto immobiliare di stremo successo).

 

La terribile verità
sui mutui casa

A questo punto, siccome sei una persona sveglia ed intelligente,
ti è chiaro quanto è importante affidarsi ad un “mentore”,
ad un consulente di fiducia che possa fare per te quello che Cus ha fatto per Mike.

Oggi l’errore più grande che puoi fare è dire: “non ho bisogno di nessuno”, so tutto, faccio tutto da solo.

Viviamo in un mondo talmente complesso che per qualsiasi progetto c’è sempre bisogno di grandi competenze, estrema attenzione ed enorme professionalità.

Se sbagli la dichiarazione dei redditi anche di pochi euro, ti arriva una sanzione pazzesca, se superi il limite di velocità di 10 km/h, l’autovelox si pulisce i tuo guadagno di un mese, se nel tuo comune fanno la raccolta differenziata porta a porta e sbagli a buttare una buccia di una banana, ti arriva il multone. Manco sulla spazzatura ci lasciano in pace e si può sbagliare.

La vita reale non è come nei videogiochi dove se sbagli puoi ritentare mille volte e ricominciare la partita fino a quando alla fine ce la fai.
Nella vita reale di tutti i gironi, si perdere sempre più “umanità” e veniamo trattati sempre più come macchine e per questo non puoi permetterti di sbagliare. 

Per tua fortuna sei capitato su questo blog, qui puoi trovare tutti i consigli di cui hai bisogno in questo momento per realizzare un progetto di estremo successo, senza fare di testa tua, senza fare la fine orribile di Tyson.
Così potrai stare tranquillo anche se non mangi pane e finanza.

Se oggi devi salire sul ring a trattare con una banca per ottenere un mutuo che non ti rovini la vita, allora non puoi fare a meno di affidarti ad un mentore che faccia per te il lavoro che Cus ha fatto per Mike.
Non ci sono altre strade.

Per questo motivo, oggi non voglio parlarti di chi ha avuto successo ed ha realizzato i suoi sogni. Sarebbe troppo facile, oggi voglio parlarti di chi non ce l’ha fatta, di tutte quelle famiglie che si sono comportate come ha fatto Mike quando ha perso Cus.

Tyson ha perso tutto quando ha fatto di testa sua o si è affidato alle persone sbagliate.

La stragrande maggioranza delle famiglie italiane che ha visto naufragare i propri sogni ed ha perso tutto, trasformando quel sogno di una bella casa in un terrible incubo,
quando ha scelto il mutuo non si è rivolta ad un consulente creditizio, ma ha preferito affidarsi ad un banca senza l’aiuto di nessuno o, peggio ancora, mettersi nelle mani di un’agenzia immobiliare.

Tutta la verità, nient’altro che la verità,
sui mutui al 100%!!!

Nelle stragrande maggioranza di queste storie finite male, si tratta di mutui fatti al 100%

–> Cosa si intende in realtà per mutuo al 100%?


–> Cosa induce ogni anno migliaia di famiglie italiane a rovinarsi la vita con le proprie mani chiedendo un mutuo al 100% (che non possono permettersi di rimborsare per intero)?

–> Quale terribile errore commettono le famiglie che chiedono un mutuo al 100%?

–> Chi può davvero permettersi un mutuo al 100%?

–> Quale enorme conflitto d’interessi si nasconde dietro i mutui al 100%?

–> E’ possibile ottenere un mutuo al 100% senza rovinarsi la vita?

“Oggi scoprirai la terribile verità sui
mutui al 100% e ti aiuterò a
realizzare il tuo sogno
senza rovinarti l
a vita!”

Le banche sono molto restie a concedere mutui al 100% perchè sono operazioni molto rischiose.

ATTENZIONE: il rischio non è solo per la banca,
il rischio è soprattutto per te e per la tua famiglia.

Per fare un mutuo al 100% devi avere un reddito adeguato e le spalle veramente coperte, altrimenti rischi di rovinarti  la vita e distruggere la pace, la tranquillità e il futuro della tua famiglia.

Con i soldi e con le banche non si scherza!

Quello che la stragrande maggioranza delle persone non sà, è che le banche proprio perché si tratta di operazioni ad altissimo rischio non possono concedere questo tipo di finanziamento senza tutelarsi con appositi strumenti finanziari.

Secondo la normativa un mutuo fondiario non può eccedere l’80% del valore immobiliare. Salvo che… non vengano prestate speciali garanzie integrative, come una fideiussione assicurativa. 

Si tratta dell’impegno di una Compagnia a rimborsare la parte di debito che la banca non dovesse riuscire a recuperare dall’operazione, qualora il debitore non pagasse. 

Questa copertura, chiamata Polizza fideiussoria, viene messa a disposizione da una società di assicurazioni convenzionata con la banca ed i relativi costi posti a carico del cliente. 

Alcuni istituti richiedono che la spesa venga corrisposta dal cliente al momento dell’atto notarile. L’ammontare cambia da banca a banca ma incide mediamente per lo 0,2% della quota assicurata, da moltiplicare per il numero di anni del finanziamento. Il pagamento è richiesto con formula anticipata per tutto il periodo. 

ESEMPIO: Per un mutuo ventennale di 150.000 Euro al 100% il conto verrà effettuato sulla sola parte eccedente l’80%, ovvero 30.000 Euro. Tale imponibile andrà moltiplicato per lo 0,20% e per 20 anni, così: 30.000 x 0,20% x 20 = 1.200 Euro. 

Altre banche preferiscono sostenere direttamente il costo della polizza, rifacendosi poi sul cliente mediante un incremento del tasso di mutuo. 

Di solito l’aumento si aggira intorno allo 0,25% se il mutuo arriva al 95% del valore immobiliare; diventa uno 0,40/0,50% per gli interventi al 100%. 

Così l’effetto sul consumatore sarà però molto più oneroso rispetto al pagamento diretto della polizza. 

ESEMPIO: Riprendiamo l’esempio soprastante che prevedeva una spesa per la polizza fideiussoria di 1.200 Euro con mantenimento del tasso base del mutuo, diciamo il 4%. Ipotizzando di farla finanziare si pagherebbe una rata complessiva di 916 Euro (151.200 Euro al 4%). 

La banca che vuol concedere un mutuo al 100% quindi è tenuta a cautelarsi attivando una specie di assicurazione.

Ovviamente questo rappresenta un costo e un rischio che le banche non hanno interesse ad accollarsi a meno che tu non possegga determinati requisiti.

Il mutuo al 100%, infatti, non è un lusso solo per chi lo richiede, ma anche per chi lo concede.

Molte banche non concedono il mutuo al 100% proprio perchè non possono permetterselo o non hanno la “forza” di concederlo in quanto avere nel portafogli quel tipo di mutui avrebbe ripercussioni negative nei bilanci, nel rating ed in molti altri indici economici vitali per la banca.

A questo punto voglio fissare subito un punto fermo.

Ci sono 2 modi per ottenere un mutuo al 100%.

Il primo è quello di ottenerlo con i giusti requisiti e quindi rispettando le regole.

Il secondo è quello di aggirare queste regole. In questo caso devi sapere che ti esponi a rischi per cui il gioco non vale la candela. Spesso a spingere le famiglie in questa direzione (illudendole ed ingannandole) sono agenzie immobiliari senza scrupoli il cui unico interesse è piazzare l’immobile e incassare le provvigioni.

Per ottenere un mutuo al 100% rispettando le regole,
prima di metterti a cercare casa e prima di andare in banca,

devi rivolgerti ad un consulente creditizio che sia realmente in grado di aiutarti,
valutando il tuo reddito,
la tua capacità di risparmio,

il budget della tua famiglia e la sostenibilità dell’operazione.

RICORDA: un buon consulente non asseconda i clienti, ma li guida.

Un no, veloce ed onesto vale quanto un sì

In questo modo puoi sapere su quale importo sei realmente finanziabile e se davvero ti puoi permettere un mutuo al 100%.

Il credito non è per tutti.

Il credito non è mai per tutti, e se davvero non puoi permetterti un mutuo al 100%,
meglio vivere in una casa in affitto che finire sotto i ponti con una casa all’asta.

La seconda strada per ottenere un mutuo al 100% è quella di aggirare le regole.

Ad esempio:

  • dichiarando il falso nel compromesso
  • dichiarando il falso nell’atto di compravendita
  • dichiarando il falso sul proprio reddito e i propri risparmi.

Siccome sei una persona sveglia e intelligente,
a questo punto ti è chiaro che percorrendo questa strada puoi smettere di dormire tranquillo la notte.

–> FRATELLO, FIDATI, NON NE VALE ASSOLUTAMENTE LA PENA!

In questi casi si tratta di una vera e propria truffa nei confronti della banca,
inoltre andresti a dichiarare il falso in un atto pubblico e, nei casi più gravi, potresti incorrere addirittura in reati legati al riciclaggio.

Essere beccati e finire nei guai è molto più facile di quanto puoi immaginare.

Può capitare un controllo fatto all’interno della banca, oppure presso il notaio, l’agenzia immobiliare oppure presso il venditore. Basta un controllo a campione della Guardia di Finanza o dell’Agenzia dell’entrate e il tuo magnifico sogno si trasforma in un terrible incubo.

Basta un controllo di routine su uno qualsiasi degli protagonisti dell’operazione e tu vieni risucchiato dentro un casino pazzesco, senza via d’uscita e con la cacca fino al collo.

Tutti saranno pronti a scaricare su di te ogni responsabilità.

La banca giustamente si dichiarerà parte lesa, vittima di una truffa,
l’agenzia immobiliare dirà cha hai fatto tutto da solo e di tua iniziativa…
e in un niente ti ritroverai da solo con il cerino in mano. 

Così quello che ti sembrava un mare di nutella si trasformerà in un mare di fango (ho detto fango per essere educato ed addolcirti la pillola, in realtà hai capito  benissimo che si tratta di ben altro).

Quando qualcuno ti spinge verso un mutuo al 100% che non puoi permetterti sta giocando sulla tua pelle.

Non permettere a nessuno di giocare
con la tua vita e con il futuro della tua famiglia.

Tutti dovrebbero avere il diritto di possedere una casa.
La casa è il pilastro su cui costruire il futuro della tua famiglia. Non permettere a nessuno di trasformare un bellissimo sogno in un terribile incubo.

Non è certo colpa tua se non hai le competenze in questo settore e non mangi pane e finanza, proprio per questo motivo hai bisogno di un consulente creditizio che ti aiuti a fare la scelta più giusta per te e la tua famiglia.

Con tutti i sacrifici che fai ogni santo giorno,
hai il sacrosanto diritto di farti una casa senza rovinarti la vita.

Purtroppo spesso, a spingere le famiglie in questa direzione sono agenzie immobiliari senza scrupoli il cui unico interesse è quello di piazzare l’immobile e incassare le provvigioni.

Bada bene, non voglio essere frainteso:
la stragrande maggioranza delle agenzie immobiliari è costituita da professionisti seri ed affidabili e possono essere un ottimo supporto per trovare l’immobile d’acquistare,
…fare i mutui però è un altro mestiere.

Alla stesso tempo ricorda che tra te e le agenzie immobiliari  esiste un enorme conflitto d’interesse. All’Agenzia immobiliare interessa unicamente portarti al compromesso e incassare le provvigioni.

La legge, non a caso, per tutelare le famiglie italiane, vieta in maniera tassativa alle agenzie immobiliari di offrire consulenza creditizia legata ai mutui e ai finanziamenti in genere.

Alle agenzie immobiliari non solo è vietato offrire consulenza creditizia ma è anche vietato segnalare potenziali clienti alle banche.

Per questo motivo stai lontano mille miglia dalle agenzie immobiliari che ti propongono un mutuo o un finanziamento.

Quindi per scoprire se hai i requisiti per ottenere un mutuo al 100% l’unica strada sicura che puoi percorrere è quella di rivolgerti ad un consulente creditizio prima di andare in banca o di iniziare a cercare l’immobile.

Guarda questo video per scoprire subito perché un mutuo al 100% può davvero rovinarti per sempre la vita (se non sai come farlo)

A questo punto ti è chiaro come stanno le cose.

Ti trovi nella stessa situazione di Mike: sta a te le scelta.


1) Puoi fare come ha fatto Tyson quando ha avuto successo e si è affidato al suo Cus D’Amato.

2) Oppure puoi fare come ha fatto Tyson quando ha perso tutto ed ha voluto fare di testa sua facendosi sbranare da un branco di lupi.


In questo momento, probabilmente ti senti confuso e non sai di chi poterti davvero fidare per realizzare il tuo importante sogno, sicuramente non hai voglia di prendere cazzotti dritti in faccia e non vuoi finire KO, steso come un pivello dal primo che passa.

Il tuo istinto primordiale di sopravvivenza ti suggerisce che in questa battaglia sei una “pecorella” che sta per salire sul ring dove dovrà affrontare un branco di lupi affamati.

Se in questo momento cerchi un buon cane da pastore che si prenda davvero cura di te e della tua famiglia, se cerchi un buon coach, un buon credit coach, allora vai nella pagina dei contatti, clicca in alto a destra e scopri subito se il mio metodo di lavoro fa davvero al caso tuo e come posso realmente aiutarti a realizzare un progetto immobiliare di estremo successo.

 

 

SCRIVI QUI I TUOI COMMENTI

Domande? Scrivi qui!
Loading...